Nuovo accordo bilaterale sulla formazione

La formazione ricopre un’importanza decisiva nelle imprese cooperative, per migliorare la qualità del lavoro e valorizzare le caratteristiche distintive di questa forma di impresa, volta a favorire lo sviluppo delle persone che ne fanno parte. Perno delle iniziative formative per la cooperazione è pertanto la valorizzazione e la centralità delle risorse umane in generale e dei soci in particolare, i quali concretizzano il progetto imprenditoriale comune declinando i valori della cooperazione in prassi lavorativa.

In quest’ottica, oltra alla formazione sulla sicurezza e a quella tesa allo sviluppo delle competenze tecniche, rivolta a tutti, particolare importanza è data alla formazione orientata ai percorsi di carriera dei soci, in quanto strumento fondamentale per il consolidamento e lo sviluppo dell’impresa cooperativa sotto l’aspetto valoriale e democratico.

Il recente accordo tra le associazioni cooperativistiche del Friuli Venezia Giulia – AGCI, Confcooperative e Legacoop – e le organizzazioni sindacali regionali di CGIL, CISL e UIL, è volto a ottimizzare e professionalizzare ulteriormente le iniziative formative, attraverso l’istituzione del Tavolo Interconfederale “Foncoop”.

Si tratta di un tavolo permanente composto da 6 membri, uno per ciascuna parte sociale firmataria, volto a concertare, monitorare e valutare i piani formativi presentati a Foncoop, il fondo che finanzia la formazione continua nelle imprese cooperative.

I piani formativi sono concordati fra il legale rappresentane dell’impresa beneficiaria, o un suo delegato, e da RSU/RSA o Organizzazioni Sindacali dei lavoratori.
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Ultimi post

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
logo malu web